Make your own free website on Tripod.com

La sterilizzazione

 

Milano, 24 Marzo 2000

Era un venerdì di due settimane fa e ormai dopo aver tanto rimandato non si poteva più posticipare perché Cleopatra stava per compiere sette mesi e poteva entrare in calore da un momento all'altro. Devo ammettere che c'è voluta tutta la mia forza d'animo quella mattina per prendere i nostri due micetti, metterli nella gabbietta ed entrare in macchina. Ho fatto tutto il viaggio pensando di essere proprio egoista e crudele, meditando che non me la sarei mai perdonata e tentando ad ogni incrocio di fare inversione! Sono arrivata dal veterinario davvero col magone e quando mi ha detto che avremmo fatto insieme l'anestesia a Cleopatra mi sono sentita morire! Non volevo vederla addormentarsi, mi ha sempre fatto impressione vedere gli animali entrare sotto l'effetto dell'anestesia. La mia micetta era davvero terrorizzata e non faceva che fissare il veterinario e tremare come una foglia. Dopo averle fatto la puntura non voleva saperne di addormentarsi, ma fortunatamente dopo un po' ha almeno smesso di tremare ed io ho potuto lasciarla alle cure del veterinario senza vederla sprofondare nel sonno. Sono arrivata in ufficio con il magone, e ho passato la giornata pensando ai miei due poveri micetti. Non ero preoccupata per loro, sapevo che erano in buone mani, mi sentivo cattiva, è diverso! E' stato solo qualche giorno dopo, quando sono tornati a casa e mi sono subito saltati in braccio facendo le fusa che ho capito che non era successo niente per loro e quando li ho visti rincorrersi per casa e fare la lotta come prima ho tirato un sospiro di sollievo ... erano sempre quelli di prima, non erano cambiati neanche un po'!

Paola